Per te figlia mia che non ci sei più

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il mio cuore batte in ogni tuo ricordo
Mi manca cosi tanto sentirti dentro di me
Mi manchi ogni giorno di più amore mio
Sei in ogni attimo in ogni cosa

Ogni tanto mi nascondo per sfogare questo dolore che mi logora.
Non so come si fa a volare fino a te, ma mamma ama fino li.
So che sei un angelo e che forse cera bisogno di te accanto a Gesù.
Pero non posso soffocare questo bisogno di te.

Guardo il cielo cercando te
Forse sto impazzendo, forse ho bisogno di credere in qualcosa di illogico
Forse ho bisogno di pensarti con dolcezza
Quando sento il vento accarezzarmi, ho un brivido inaspettato, o vedo una farfalla volare io ti vedo

Ti vedo in ogni frammento
Ti sogno
Ti immagino

Parlo di te, perché sei una tenerezza
Parlo di te perché sei bellezza
Pensarti da grande, si fa male.
Ma io non voglio dimenticarti
Non sei qualcosa da dimenticare

Tu non sei una sventura
Non sei una cosa che fa male
Tu sei l’essenza
Sei un sogno bellissimo
Sei tante cose ma mai, dolore.

Non sarà il tempo
Non sarà la vita a portarti via dal mio cuore
Ti voglio ricordare figlia mia con amore.
Voglio che il pensiero di te sia solo amore.
Perché in otto mesi mi hai donato tanto

Averti sentita scalciare
Averti sentita crescere
Averti sentita dentro di me, mi basta.

Questa vita ci regala tante sorprese
Una scatola chiusa
In questa vita non potrò tenerti con me
Ma nessuno può strapparti dal mio cuore.
Ti amo angelo mio  Beatrice 

 

La sofferenza può essere una forma di purificazione dell’anima. Rifiutatela e combattetela e non vi darà sollievo. Diventerà un fardello molto più pesante. Se la offrirete con amore, sarete sollevati del vostro peso e diverrete gioiosi. Non abbiate mai timore della sofferenza poiché essa vi porta più vicino al Sacro Cuore di mio Figlio.
La vostra amata Madre
Madre di Salvezza

Commenti:

Condividi