l’inchiostro del cuore non si vede ma si sente

l’inchiostro del cuore non si vede ma si sente

lidilianny: l’inchiostro del cuore non si vede ma si sente. ♥Benvenuti♥   Benvenuti nel mio piccolo angolo del web. qui voglio condividere con voi un po’ delle mie emozioni, delle mie scritture dallo svariato contenuto… Ho sempre il bisogno continuo di esprimermi attraverso la scrittura e la creazione. Sono una mamma, una donna comune, ma ho sempre vissuto in un mondo di fantasie, un mondo tutto mio. Mi piace poter viaggiare leggendo un semplice libro, esplorare luoghi incantevoli, non leggo per criticare ma mi affascina tanto e, quando riesco, prendo un foglio e…

Condividi

L’amore non fa soffrire, ma la sua mancanza.

L’amore non fa soffrire, ma la sua mancanza.

Si dice che “Amare” è “soffrire”. Credo che la sofferenza sia la mancanza d’amore. Si dice che in amore vince chi fugge, chi resta, io credo che in amore vinca chi ama! la verità è che si soffre per quello che ci interessa davvero, siamo noi che diamo importanza a quello che ci capita, tutti soffriamo. Soffriamo Per amore Soffriamo Per un tradimento Soffriamo Per una perdita Soffriamo per una fine Soffriamo per obbiettivi mai raggiunti. Soffriamo le ingiustizie. Soffriamo la distanza. Soffrire fa parte della nostra vita Un sentimento…

Condividi

Ricorda, tu non conosci niente di me!

Ricorda, tu non conosci niente di me!

Ricorda, tu non conosci niente di me! Solo il mio nome. Sai un racconto. Una illusione. Un tuo pensiero è frutto del tuo cervello, non della realtà. Non sai niente di niente. Quindi se resto in silenzio non è perché mi creda superiore a te. Se resto in silenzio di fronte alla cattiveria, se preferisco allontanarmi da certe situazioni e persone è semplicemente perché l’ignoranza va combattuta con il disprezzo. Tutto quello che viene dal veleno è tossico. Io non aspetto il tempo. Non aspetto la ruota. Nè la Vendetta….

Condividi

I guardiani della radura magica.

I guardiani della radura magica.

  La storia narra del coraggio e la determinazione di una fata che ha dovuto affrontare tante difficoltà per  salvare l’intera umanità.    I guardiani della radura magica. C’era una volta in un paese lontano lontano, fra le montagne sperdute di un villaggio a dir poco pittoresco, un ragazzo di nome William.   William cavalcava lungo il lago delle sirene, quando fu travolto da un’inaspettata onda anomala, si sentì travolgere e fu trascinato per diversi metri… purtroppo svenne, ma al suo risveglio accanto a lui, c’era un’incantevole ragazza non molto…

Condividi

Anna

Anna

ANNA Anna è malata della sua convinzione. Lei non crede di aver bisogno dell’amore. La guardo vagare nella notte per le strade della nostra città, mentre noi torniamo dal nostro lavoro. Lei è ferma ad aspettare qualcuno che la “fitti” per qualche spicciolo. Si perde nelle strade sconosciute. Anna ha quei capelli ricci, rossi, disordinati che coprono il suo sguardo sempre assente mentre accenna un sorriso stretto come se temesse di essere felice. Cerca qualcosa che non esiste, fra diverse pelli, abitazioni, corpi. Credetemi ci parlo, ma lei è sorda…

Condividi

Il racconto di una sopravvissuta

Il racconto di una sopravvissuta

Una storia vera   Quel giorno arrivavo da scuola, ricordo che aveva piovuto la notte prima e che i piedi rimanevano incastrati nel fango, ricordo il profumo, l’aria era fresca, c’erano così tante farfalle nelle pozzanghere che mi perdevo nei loro colori… Di quel giorno ricordo che portavo dei fiori raccolti nella campagna per mia mamma, Sono arrivata a casa e vedo il padre della mia sorella che mi viene incontro come una bestia inferocita, mi prese per i capelli e mi trascinò sul pavimento.  Provavo un dolore allucinante, ma…

Condividi

La bambina che parlava con Gesù

La bambina che parlava con Gesù

Tutto iniziò dopo un gesto eclatante. Il giorno che Anna tentò di togliersi la vita era un giorno particolare. Si perchè il giorno precedente sua madre la porto con forza e contro la sua volontà in ospedale per farla abortire. Le aveva fatto tanto male in passato, ma quella volta aveva toccato il fondo. La aveva picchiata e lasciata in camera dolorante. Aveva ferite sia nel fisico che nell’anima. Lei era li e iniziava a

Condividi

La via della guarigione interiore, attraverso il perdono

La via della guarigione interiore, attraverso il perdono

Il racconto di una sopravvissuta! Il tema del perdono può essere molto più complesso di quanto possa sembrare, non è sempre facile raggiungere quella stabilità emotiva, tante volte sei resa prigioniera dei ricordi del passato e non hai la possibilità di sentirti libera. Anche io sono stata prigioniera del mio malessere, ma perdonare è stata la mia illuminazione personale, per anni mi sono isolata, allontanata da tutto e tutti. Esattamente per 10 anni. Ero convinta che allontanando tutti sarei stata meglio, forse perché mi sentivo protetta dietro le mie corazze…

Condividi