Sant’Agostino d’Ippona le più belle frasi sagge, citazioni e aforismi

Agostino-frasiAurelio Agostino d’Ippona

(latino: Aurelius Augustinus Hipponensis; Tagaste, 13 novembre 354 – Ippona, 28 agosto 430) è stato un filosofo, vescovo e teologo romano.

Padre, dottore e santo della Chiesa cattolica, è conosciuto semplicemente come sant’Agostino, detto ancheDoctor Gratiae (“Dottore della Grazia”). Secondo Antonio Livi, filosofo, editore e saggista italiano di orientamentocattolico, è stato «il massimo pensatore cristiano del primo millennio e certamente anche uno dei più grandi geni dell’umanità in assoluto».  Se le Confessioni sono la sua opera più celebre,  si segnala per importanza, nella vastissima produzione agostiniana, La città di Dio

 

 

Compendio della dottrina agostiniana
Agostino-frasi

Per comprendere la dottrina di Agostino non si può prescindere dal suo vissuto esistenziale: trovandosi a sperimentare un insanabile dissidio tra la ragione e il sentimento, lo spirito e la carne, il pensiero pagano e la fede cristiana, la sua filosofia consistette nel tentativo grandioso di riconciliarli e tenerli uniti. Fu proprio l’insoddisfazione per quelle dottrine che predicavano una rigida separazione trabene e male, luce e tenebre, a spingerlo ad abbandonare ilmanicheismo e a subire l’influsso dello stoicismo e soprattutto del neoplatonismo i quali viceversa riconducevano il dualismo in unità.

Recependo il pensiero di Platone filtrato attraverso quello diPlotino, Agostino rielaborò così la dottrina delle idee, o quellaemanatistica dell’Uno, sulla base della concezione trinitariadel Dio cristiano, che è insieme Sapienza, Potenza, e Volontà d’amore. Essendo Dio principio unico e assoluto dell’Essere, non può esistere un principio a Lui contrapposto, per cui il male è soltanto “assenza”, privazione del Bene, imputabile unicamente alla disobbedienza umana. A causa del peccato originale nessun uomo è degno della salvezza, ma Dio può scegliere in anticipo chi salvare, tramite il ricorso alla grazia, che sola consente alla nostra anima di ricevere l’illuminazione. Ciò non toglie comunque che noi possediamo un libero arbitrio.

A differenza della filosofia greca, però, dove la lotta tra benee male non prevedeva un esito escatologico, Agostino ebbe presente come questa lotta si svolge soprattutto nella storia. Ciò condusse a una riabilitazione della dimensione terrena rispetto al giudizio negativo che ne aveva dato il platonismo: ora anche il mondo e gli enti corporei hanno valore e significato, in quanto frutti dell’amore di Dio. Si tratta di un Dio vivo e Personale, che sceglie di entrare nella storia umana, e il cui amore infinito (agàpe) è la risposta all’ansia diconoscenza, tipica dell’eros greco, che l’uomo prova per Lui.

divisore-mio1

Le parole non sono state inventate perché gli uomini s’ingannino tra loro ma perché ciascuno passi all’altro la bontà dei propri pensieri.

Sant’Agostino

divisore-mio1

Il modo in cui lo spirito è unito al corpo non può essere compreso dall’uomo, e tuttavia in questa unione consiste l’uomo.
Sant’Agostino

divisore-mio1

Talvolta chi è troppo perverso d’animo teme di capire, per non essere costretto a mettere in pratica ciò che può avere capito.

Sant’Agostino

divisore-mio1

Gli uomini privi di speranza, quanto meno badano ai propri peccati tanto più si occupano di quelli altrui. Infatti cercano non che cosa correggere, ma che cosa biasimare.
Sant’Agostino

divisore-mio1

Vuoi essere un grande? Comincia con l’essere piccolo. Vuoi erigere un edificio che arrivi fino al cielo?
Costruisci prima le fondamenta dell’umiltà.

Sant’Agostino

divisore-mio1

E gli uomini se ne vanno a contemplare le vette delle montagne, i flutti vasti del mare, le ampie correnti dei fiumi, l’immensità dell’oceano, il corso degli astri, e non pensano a sé stessi.

Sant’Agostino
divisore-mio1
Sbagliare è umano, perseverare è diabolico.
Sant’Agostino
divisore-mio1
Chi mi farà riposare in te, chi ti farà venire nel mio cuore a inebriarlo? Allora dimenticherei i miei mali, e il mio unico bene abbraccerei: te!
Sant’Agostino

divisore-mio1

Dio ti ha creato senza interpellarti, ma non ti salva se non c’è il tuo consenso.
Sant’Agostino

divisore-mio1
Come gli amici adulando pervertono, così i nemici con i rimproveri molte volte correggono.
Sant’Agostino

divisore-mio1

Il sogno, la poesia, l’ottimismo aiutano la realtà più di ogni altro mezzo a disposizione.
Sant’Agostino

divisore-mio1
Non uscire fuori, rientra in te stesso: nell’uomo interiore abita la verità. E se scoprirai mutevole la tua natura, trascendi anche te stesso. Tendi là dove si accende la stessa luce della ragione.
Sant’Agostino
divisore-mio1
Ognuno è tale e quale il suo amore. Ami la terra? Sarai terra. Ami Dio? Che dirò? Sarai Dio? Non oso dirlo, ma ascoltiamo la Scrittura che dice: Io ho detto: Siete dèi e figli dell’Altissimo.
Sant’Agostino

divisore-mio1

L’amore non si vede in un luogo e non si cerca con gli occhi del corpo. Non si odono le sue parole
e quando viene a te non si odono i suoi passi.
Sant’Agostino

divisore-mio1
Ama, e fai quello che vuoi.
Sant’Agostino
divisore-mio1

Ma quando è la memoria a perdere qualche cosa, come avviene allorché dimentichiamo e cerchiamo di ricordare, dove mai cerchiamo, se non nella stessa memoria? Ed è lì che se per caso ci si presenta una cosa diversa, la respingiamo, finché capita quella che cerchiamo. E quando capita diciamo: “è questa”, né diremmo così senza riconoscerla, né la riconosceremmo senza ricordarla.

Sant’Agostino

divisore-mio1

Un’abitudine, se non contrastata, presto diventa una necessità.
Sant’Agostino

divisore-mio1

Dove c’è amore non c’è bisogno del perdono, perchè quando ami, ami e basta.
Sant’Agostino

divisore-mio1

Le persone viaggiano per stupirsi delle montagne, dei mari, dei fiumi, delle stelle; e passano accanto a se stessi senza meravigliarsi.
Sant’Agostino

divisore-mio1
La felicità è desiderare quello che già si possiede.
Sant’Agostino
divisore-mio1

Quello che il nostro spirito, ossia la nostra anima, è per le nostre membra, lo stesso è lo Spirito Santo per le membra di Cristo, per il corpo di Cristo, che è la Chiesa.

Sant’Agostino

divisore-mio1
Dove si è conosciuta la gioia per desiderarla così tanto?
Sant’Agostino

divisore-mio1

Vuoi essere un grande?
Comincia con l’essere piccolo.
Vuoi erigere un edificio che arrivi fino al cielo?
Costruisci prima le fondamenta dell’umiltà.

Sant’Agostino

divisore-mio1
Insegnami la dolcezza ispirandomi la carità, insegnami la disciplina dandomi la pazienza e insegnami la scienza illuminandomi la mente.
Sant’Agostino

divisore-mio1
Quelli che ci hanno lasciato non sono assenti, sono invisibili, tengono i loro occhi pieni di gloria fissi nei nostri pieni di lacrime.

Sant’Agostino

divisore-mio1

Gli uomini privi di speranza, quanto meno badano ai propri peccati tanto più si occupano di quelli altrui.
Infatti cercano non che cosa correggere, ma che cosa biasimare.

Sant’Agostino

divisore-mio1

Chi mi farà riposare in te, chi ti farà venire nel mio cuore a inebriarlo? Allora dimenticherei i miei mali, e il mio unico bene abbraccerei: te!

Sant’Agostino

divisore-mio1

 

 

Ti potrebbe interessare anche

Martin Luther King Le più belle frasi sagge, citazioni, aforismi e poesie
Nelson Mandela le sue più belle citazioni e frasi
Giordano Bruno le sue più belle citazioni e frasi
Poesie di Rabindranath Tagore
Alda Merini Le sue più belle citazioni e frasi
Rabindranath Tagore frasi sagge, citazioni e aforismi
Mohandas Gandhi frasi sagge, citazioni e aforismi
Albert Einstein frasi sagge e citazioni
Confucio le più belle frasi sagge, citazioni e aforismi
Poesie di Pablo Neruda
Frasi e citazioni sull’Innamoramento
Poesie di Rabindranath Tagore

Se ti piace questa pagina seguici sufacebooklogo

grazie

 

Commenti:

Condividi

Leave a Comment