Alla scoperta del parco giardino Sigurtà

Alla scoperta del parco giardino Sigurtà

Galleria fotografica-Parco giardino Sigurtà Le fioriture Parco Giardino Sigurtà TULIPANI È di certo la fioritura più attesa di inizio primavera, tanto da essersi trasformata in un vero e proprio evento: TULIPANOMANIA. Dalla metà di marzo un milione di Tulipani, in oltre 300 varietà, coloreranno i tappeti erbosi del Parco, regalando in marzo ed aprile uno spettacolo cromatico indimenticabile. IRIS Dagli ultimi giorni di aprile fino alla metà di maggio centinaia di migliaia di esemplari colorano il Viale delle Fontanelle: i loro petali color giallo, arancione e viola accompagnano i visitatori…

Condividi

Una suggestiva veduta della Val d’Orcia

Una suggestiva veduta della Val d’Orcia

Una suggestiva veduta della  La Val d’Orcia è un’ampia valle situata in Toscana, nella provincia di Siena ed in parte in quella di Grosseto, a nord ed est del monte Amiata e vicina al confine con l’Umbria. Attraversata dal fiume Orcia al centro, che le dà il nome, è caratterizzata da gradevoli panorami paesaggistici e da svariati centri di origine medievale, due dei quali molto noti come Pienza e Montalcino. Albero caratteristico il cipresso, cibi e vini tipici i Pici, i salumi di Cinta senese, il Pecorino di Pienza, il…

Condividi

Il complesso monumentale della Certosa di Pavia ( Gratiarum Carthusia – Monastero di Santa Maria delle Grazie )

Il complesso monumentale della Certosa di Pavia ( Gratiarum Carthusia – Monastero di Santa Maria delle Grazie )

        La Certosa di Pavia  ( Gratiarum Carthusia – Monastero di Santa Maria delle Grazie ) è un complesso monumentale storico che comprende un monastero e un santuario. Si trova nel comune omonimo di Certosa di Pavia, località distante circa otto chilometri a nord del capoluogo di provincia. Edificato come ex voto per volere di Gian Galeazzo Visconti, signore di Milano, alla fine del XIV secolo, e completato poco più di un secolo più tardi, assomma in sé diversi stili, dal tardo-gotico italiano al rinascimentale, e vanta…

Condividi

Il Monumento nazionale a Vittorio Emanuele

Il Monumento nazionale a Vittorio Emanuele

2 Giugno Festa della Repubblica Italiana. Il Monumento nazionale a Vittorio Emanuele II, meglio conosciuto con il nome di Vittoriano o Altare della Patria, è un monumento nazionale situato a Roma, sul Campidoglio, opera dell’architetto Giuseppe Sacconi. Il nome “Vittoriano” deriva da Vittorio Emanuele II di Savoia, primo Re d’Italia. Da quando, nel 1921, accolse le spoglie del Milite Ignoto, il monumento assunse una nuova valenza simbolica, e quello che era stato pensato inizialmente come monumento dinastico, divenne definitivamente una celebrazione dell’Italia unita e della sua libertà. Secondo le parole…

Condividi

Lago di Como

Lago di Como

Lago di Como Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien quasi a un tratto, tra un promontorio a destra e un’ampia costiera dall’altra parte; e il ponte, che ivi congiunge le due rive par che renda ancor più sensibile all’occhio questa trasformazione e segni il punto in cui il lago cessa, e l’Adda ricomincia per ripigliar poi nome di lago dove le rive, allontanandosi…

Condividi

Castel Sant’Angelo, Roma

Castel Sant’Angelo, Roma

Castel Sant’Angelo, Roma Castel Sant’Angelo (o Mole Adrianorum o “Castellum Crescentii” nel X-XII sec.), detto anche Mausoleo di Adriano, è un monumento di Roma, situato sulla sponda destra del Tevere di fronte al pons Aelius (attuale ponte Sant’Angelo), a poca distanza dal Vaticano, nel rione di Borgo; è collegato allo Stato del Vaticano attraverso il corridoio fortificato del “passetto”. Il castello è stato radicalmente modificato più volte in epoca medievale e rinascimentale. Proprietà del MIBACT ( Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo )il Museo nel dicembre…

Condividi

Villa La Gaeta, Lago di Como

Villa La Gaeta, Lago di Como

Villa La Gaeta, Lago di Como Fantasioso castello in stile neomedioevale, l’edificio venne realizzato su progetto di Adolfo e Gino Coppedè e ultimato nel 1921. Villa la Gaeta è stata usata come set nel finale del film “Casinò Royale” del 2006: Daniel Craig/James Bond rintraccia in questa dimora Mr White, gli spara ad una gamba e, dall’alto della scalinata che conduce al portone proferisce la fatidica frase: “Il mio nome è Bond, James Bond”.  Non è visitabile Se ti piace questa pagina seguici su grazie

Condividi

Italia da scoprire – Piazza di Spagna, Roma

Italia da scoprire – Piazza di Spagna, Roma

Piazza di Spagna, Roma Piazza di Spagna (nel Seicento piazza di Francia), con la scalinata di Trinità dei Monti, è una delle più famose piazze di Roma. Deve il suo nome al palazzo di Spagna, sede dell’ambasciata dello stato iberico presso la Santa Sede. Al centro della piazza vi è la famosa fontana della Barcaccia, che risale al primo periodo barocco, scolpita da Pietro Bernini e da suo figlio, il più celebre Gian Lorenzo Bernini. All’angolo destro della scalinata vi è la casa del poeta inglese John Keats, che vi…

Condividi