Le persone che agiscono aggredendo al 99,9 percento lo fanno per mascherare la propria colpevolezza.

Le persone che agiscono aggredendo al 99,9 percento lo fanno per mascherare la propria colpevolezza.

Le persone che agiscono aggredendo al 99,9 percento lo fanno per mascherare la propria colpevolezza. Negli anni ho studiato meticolosamente e distaccatamente i comportamenti di alcune persone, persone che ci tengono a fare sempre e ad ogni costo bella figura, persone che si danno un sacco d’arie vantandosi dell’unica cosa che hanno fatto nella propria vita, senza seguito e usandola per vantarsi e sminuire tutti. Persone che sono spesso al centro di polemiche, che pensano che tutti li invidiano, che tutti vorrebbero essere come loro. Fingono una felicità assurda, ostentano…

Condividi

A volte le persone ti odiano semplicemente perché non le permetti di distruggerti.

A volte le persone ti odiano semplicemente perché non le permetti di distruggerti.

Volevano sterminarmi Volevano distruggere la mia vita. Volevano creare situazioni così violente, così dolorose e malvagie da portarmi alla disperazione. Si, volevano derubarmi della mia vita. Quello che non sapevano è che io sono una Donna guerriera, una che non teme il buio, perché ha sempre la sua luce a guidarla. Una che ha fatto a pugni con la vita e non teme la tempesta. Non si spezza ma affronta a testa alta ogni violenza che si abbatte su di essa. Una che non sa che farsene delle critiche, delle…

Condividi

Cambia per te

Cambia per te

Cambia per te Combatti te stesso Cerca la tua approvazione Sei tu il tuo alleato e il peggiore dei tuoi nemici. Sei tu che ti rendi schiavo della sorte o libero da essa. Sei tu che accogli e sei tu che elimini Nessuno tranne te può fare ciò che vuoi. Nessuno può amare al posto tuo. Nessuno può salvarti Nessuno può liberarti se non ti apri al mondo. Nessuno può farti sentire sbagliato senza il tuo consenso. Ecco qui il mistero dell’esistenza Il giorno che ti amerai, che ti rispetterai,…

Condividi

Madre mia, parlare di te é sempre difficile, mi sento così vulnerabile.

Madre mia, parlare di te é sempre difficile, mi sento così vulnerabile.

Madre mia, parlare di te é sempre difficile, mi sento così vulnerabile. Vorrei dirti così tante cose, eppure mi sento ancora in colpa, ho paura di ferirti, di farti stare male, ho paura di essere allontanata e colpevolizzata per quello che sento e che mi ferisce da sempre. Ho tutti questi sentimenti repressi, taciuti, nascosti per paura di ferirti, invece tu mamma non ti preoccupi di come mi fai sentire, non mi hai mai chiesto scusa per tutta la violenza che mi hai riservato. Adesso che sono adulta, consapevole, genitore,…

Condividi