27 Gennaio – Giornata della Memoria

27 Gennaio – Giornata della Memoria
Il “Giorno della Memoria” è una ricorrenza istituita con la legge 211 del 20 luglio 2000, dal Parlamento italiano che ha in tal modo aderito alla proposta internazionale di dichiarare il 27 gennaio come giornata per ricordare  e commemorare la Shoah (in ebraico: “catastrofe”, “distruzione”, “desolazione”), le leggi razziali, la persecuzione, la deportazione, la prigionia e lo sterminio dei cittadini ebrei, senza dimenticare tutti coloro che pur appartenendo a schieramenti diversi si opposero a quel folle progetto di genocidio, non esitando a salvare altre vite e a proteggere in condizioni difficili i perseguitati, anche mettendo a rischio la propria vita.
Giornata della Memoria
Varcando i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, il 27 Gennaio 1945, per la prima volta si scoprirono gli orrori di quello che era successo e l’Occidente scoprì una realtà che fino a quel momento non aveva voluto conoscere o che aveva semplicemente ignorato. La scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo intero l’orrore del genocidio nazista. Pian piano la gente venne a conoscenza di cosa davvero significasse la parola “Olocausto”.

Per non dimenticare.

Commenti:

Related posts