0 In I miei pensieri

Avere una persona invidiosa di te è brutto, immagina quando questa persona fa parte della tua famiglia.

Avere una persona invidiosa di te è brutto, immagina quando questa persona fa parte della tua famiglia.
Quando fa di tutto per screditarti, svalutarti e non perde occasione per provocarti.
Immagina poi che tu diventi il capro espiatorio, la pecora nera, il problema famigliare, colui che porta tutte le colpe… Non perché abbia fatto del male, ma perché ad un certo punto hai detto basta.
Ad un certo punto ti sei reso conto che l’unico modo possibile per ritornare a stare bene era allontanare dalla propria vita quella persona.

Una persona che viene puntualmente giustificata da tutti perché, si sa, è fatta così. Ha un carattere difficile, non sta bene con se stessa.
Così un’altra volta chi subisce viene colpevolizzato.
Per me, questi schemi contorti e malati non vanno per niente bene.
Nessuno è obbligato a sopportare e subire le cattiverie, le manipolazioni e la mancanza di rispetto continua di qualcuno.
Non ci credere, non sei una persona cattiva se decidi di allontanare queste persone dalla tua vita.
Non sentirti in colpa.
Se a una persona non interessano le conseguenze delle proprie azioni, se sminuisce il tuo dolore e ti colpevolizza dei suoi sbagli, quella persona non ti merita.
Anche la libertà emotiva costa cara.
Devi rinunciare a tutto ciò che ti fa male per essere sereno.
Sei una persona coraggiosa ed io ti voglio bene per questo.
Non ti preoccupare di quello che possono fare e dire gli altri, perché nessuno è te, nessuno ha sofferto come te e nessuno tranne te sa quanto ti costa fare le tue scelte.
Tu meriti il tuo amore.
Lidilianny

Condividi