Maya Angelou , Vita, poesie e frasi celebri

Maya Angelou , Vita, poesie e frasi celebri

«Ho imparato che puoi capire molto di una persona dal modo in cui affronta queste tre cose: una giornata di pioggia, la perdita del bagaglio, e l’intrico delle luci dell’albero di Natale»   Maya Angelou (nata Marguerite Ann Johnson) ha pubblicato, nell’arco di mezzo secolo, un’autobiografia divisa in sette parti, tre libri di saggistica e numerose raccolte di poesia, oltre a libri per bambini, drammi teatrali, sceneggiature e programmi televisivi. Ha ricevuto decine di premi e più di trenta dottorati di ricerca honoris causa. Angelou è celebre soprattutto per le sette autobiografie incentrate sulle sue esperienze adolescenziali e della prima maturità….

Thich Nhat Hanh

Thich Nhat Hanh

Com’è fresco il soffio del vento! La pace è ogni passo. E fa gioioso il sentiero senza fine. Thich Nhat Hanh, La pace è ogni passo  Mi piace molto ascoltare la pioggia, è un suono bellissimo  da Quando bevi il tè, stai bevendo le nuvole Nato in Vietnam centrale nel 1926, all’età di sedici anni fu ordinato monaco buddhista del Buddhismo Thiến, lo Zen Chán vietnamita, nella scuola Lâm Tế (equivalente della Rinzai giapponese e della Linji in cinese), e da allora interpreta e promuove il Dharma quale strumento per portare pace, riconciliazione e fratellanza nella società, accogliendo anche diverse tradizioni. Nel 1964, durante…

Alda Merini

Alda Merini

Alla cara memoria di Alda Merini   Non avrei potuto scrivere in quel momento nulla che riguardasse i fiori perché io stessa ero diventata un fiore, io stessa avevo un gambo e una linfa Alda Giuseppina Angela Merini nasce il 21 marzo 1931 a Milano in viale Papiniano, 57 in una famiglia di condizioni economiche modeste. Il padre, Nemo Merini, era dipendente presso le assicurazioni la “Vecchia Mutua Grandine ed Eguaglianza il Duomo” , la madre, Emilia Painelli, casalinga. Alda era secondogenita di tre figli, tra Anna, nata il 26 novembre 1926 ed Ezio, nato il…

Martin Luther

Martin Luther

  Martin Luther King Jr., nato Michael King Jr. (Atlanta, 15 gennaio 1929 – Memphis, 4 aprile 1968), è stato un pastore protestante, politico e attivista statunitense, leader dei diritti civili.   Il suo nome viene accostato per la sua attività di pacifista a quello di Gandhi, il leader della non violenza della cui opera King è stato un appassionato studioso, e a Richard Gregg, primo americano a teorizzare organicamente la lotta non violenta. L’impegno civile di Martin Luther King è condensato nella Letter from Birmingham Jail (Lettera dalla prigione di Birmingham), scritta…

l’inchiostro del cuore non si vede ma si sente (Poesie)

l’inchiostro del cuore non si vede ma si sente (Poesie)

lidilianny: l’inchiostro del cuore non si vede ma si sente. ♥Benvenuti♥   Benvenuti nel mio piccolo angolo del web. qui voglio condividere con voi un po’ delle mie emozioni, delle mie scritture dallo svariato contenuto… Ho sempre il bisogno continuo di esprimermi attraverso la scrittura e la creazione. Sono una mamma, una donna comune. Sono una persona normalissima che ama la lettura, la creatività, la scoperta. Adoro condividere il sapere, mi piace comunicare con le persone, sono una persona semplice che crede nella bellezza, la forza, il coraggio e sopratutto nell’amore….

VIRGINIA WOOLF : In fondo al tuo cuore

VIRGINIA WOOLF : In fondo al tuo cuore

“In fondo al tuo cuore, dunque, il ritmo mantiene il suo eterno battito – non è forse questo che fa di te un poeta? A volte sembra scemare fino a sparire del tutto. Ti lascia mangiare, dormire, parlare come le altre persone. Poi di nuovo si gonfia, cresce e cerca di raccogliere il contenuto della tua mente in una sola danza dominante. Stasera è una di quelle volte. Anche se sei solo, ti sei tolto uno stivale e stai per slacciarti anche l’altro, non puoi proseguire nella svestizione, ma devi subito metterti a scrivere sotto l’impulso della danza. Afferri carta e penna. Non ti curi neanche di tenere bene in mano questa e di stendere…

Una raccolta di 38 fra le poesie più amate di Rabindranath Tagore

Una raccolta di 38 fra le poesie più amate di Rabindranath Tagore

Poeta, prosatore, drammaturgo e filosofo indiano di lingua bengalese, nacque il 6 maggio del 1861 nell’antica residenza famigliare di Jorasanko, a Calcutta, da una famiglia appartenente ad una elevata aristocrazia che svolse un ruolo importante nella vita culturale, artistica, religiosa e politica del Bengala.  Tagore si impegnò a creare una “nuova India”, moderna ed indipendente; egli si proponeva di conciliare la cultura occidentale con quella orientale: era un profondo conoscitore della lingua inglese, e tradusse lui stesso le proprie opere in inglese. Esercitò un enorme fascino anche sul mondo occidentale, che lo premiò col Premio…

Io nacqui sposa di te soldato.

Io nacqui sposa di te soldato.

Io nacqui sposa di te soldato. So che a marce e a guerre lunghe stagioni ti divelgon da me. Curva sul focolare aduno bragi, sopra il tuo letto ho disteso un vessillo, ma se ti penso all’addiaccio piove sul mio corpo autunnale come su un bosco tagliato. Quando balena il cielo di settembre e pare un’arma gigantesca sui monti, salvie rosse mi sbocciano sul cuore. Che tu mi chiami, che tu mi usi con la fiducia che dai alle cose, come acqua che versi sulle mani o lana che ti…

TU sei importante.

TU sei importante.

TU sei importante. Non imitare nessuno. Non essere in competizione con nessuno. Credi in te. Migliora le tue debolezze! Combatti le tue paure. Conosci chi sei veramente. Dai una possibilità alla tua essenza. È smetterai di essere una semplice speranza di ciò che vuoi essere! Tu sei molto più di quanto credi. Dopo la paura L’incertezza L’insicurezza Le persone che ti hanno deluso. La vita e i suoi crolli. Dopo le corazze che ti sei costruito. C’è un guerriero pronto a lottare Accetta la sfida. La difficoltà. Sali la montagna….

Il tuo abbigliamento: Poesia di Tagore

Il tuo abbigliamento: Poesia di Tagore

Il tuo abbigliamento Il cielo veglia su di te mentre dormi fra le braccia di tua madre, e l’alba s’avvicina al tuo lettino in punta di piedi, e ti bacia sugli occhi. Il vento allegramente porta via il tintinnio dei campanellini che porti legati alle caviglie. La fata dei sogni scende verso di te volando per il cielo vespertino. La madre del mondo dimora accanto di te nel cuore di tua madre. Colui che suona la sua musica alle stelle sta alla tua finestra col suo flauto. E la fata…