Citazioni sulla perla.

E la perla si adagiò nella dolce acqua verde e precipitò verso il fondo. I rami ondeggianti delle alghe la chiamarono, le fecero cenno, e sulla superficie le luci apparvero verdi e delicate. Si posò sulla sabbia fra pianticelle simili a felci. Sopra, il velo dell’acqua era come uno specchio verde. E la perla giacque in fondo al mare. Un granchio che zampettava sul fondo sollevò una nuvoletta di sabbia, ed ecco, era sparita. La musica della perla si consumò in un sussurro e svanì.
(John Steinbeck)

 

Il regno dei cieli è simile a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra.
(Gesù)

La perla è un tempio costruito dal dolore attorno a un granello di sabbia. Quale anelito ha costruito i nostri corpi ed intorno a quali granelli?
(Khalil Gibran)

 

La perla rimane pura per sempre, mentre la polpa dell’ostrica le marcisce intorno.
(Byzantium)

 

La perla, se è gettata nel fango, non diventa di minor pregio, né, se viene unta con olio di balsamo, diventa di maggior pregio, ma ha sempre valore agli occhi del suo proprietario.
(Vangelo secondo Filippo)

 

Le perle non sono il vomito delle cozze.
(I Simpson)

 

Lo spirito creativo dell’artista, pur condizionato dall’evolversi di una malattia, è al di là dell’opposizione tra normale e anormale e può essere metaforicamente rappresentato come la perla che nasce dalla malattia della conchiglia: come non si pensa alla malattia della conchiglia ammirandone la perla, così di fronte alla forza vitale dell’opera non pensiamo alla schizofrenia che forse era la condizione della sua nascita.
(Karl Jaspers)

 

Molte sono le ostriche, ma le perle sono rare.
(Orson Welles, F come falso)

 

Nessuna perla è uguale all’altra. Nessuna perla è mai perfettamente simmetrica.
(Alessandro D’Avenia)

 

Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.
(Gesù, Discorso della Montagna)

 

Perle. Quella notte le chiesi di mettere le perle. Mi disse che le perle erano solo per una notte molto speciale. Andavamo solo al cinema.
(Batman: Il lungo Halloween)

 

Sapete come si sviluppa la perla nell’ostrica? Un corpo estraneo insopportabile, per esempio un granello di sabbia, penetra dentro al guscio, e l’ostrica, per seppellire quel granello, secerne calce; e in questo processo rischia la morte. Allora, dico io, al diavolo la perla, purché l’ostrica resti sana! Le virtù non sono appannaggio unicamente della miseria, caro mio.
(Bertolt Brecht)

 

Collana di perle: rosario del peccato.
(Ramón Gómez de la Serna)

E così in eterno ogni perla del mare ricopia la prima perla, e ogni rosa ricopia la prima rosa.
(Elsa Morante)

 

Una perla, anche se cade in un pantano, è pur sempre cosa preziosa; la polvere, anche se monta al cielo, è pur sempre vile.
(Saˁdi)

Commenti:

Condividi

Related posts