Citazioni sull’amor fraterno i fratelli e la fratellanza

Citazioni sull’amor fraterno

Ama tuo fratello come la tua anima e vigila su di lui come sulla pupilla del tuo occhio.
(Vangelo di Tommaso)

 

Amore di fratello, amore di coltello.
(proverbio italiano)

 

Il vero amore fraterno è fatto di luci e di ombre: le prime illuminano e confortano, le seconde ne coprono benignamente i difetti.
(Rodolfo Ferrari)

 

Le ore del giorno ci tendono insidie che possono rendere nemico chi era amico, straniero chi si amava come fratello, le ore del giorno possono portare lontano! Dobbiamo imparare ad amarci prima che scenda la notte, e per amarci imparare a conoscerci, e capirci, come fratelli!
(I Cavalieri dello zodiaco)

 

Citazioni sui fratelli.

Allora il Signore disse a Caino: “Dov’è Abele, tuo fratello?”. Egli rispose: “Non lo so. Sono forse il guardiano di mio fratello?”. Riprese: “Che hai fatto? La voce del sangue di tuo fratello grida a me dal suolo! Ora sii maledetto lungi da quel suolo che per opera della tua mano ha bevuto il sangue di tuo fratello”.
(Genesi)

 

Bisogna sapere che nei tempi antichi, e precisamente ai tempi del paradiso terrestre, tutti gli animali erano amici fra di loro come tanti fratelli. Non come tanti fratelli che conosco io, capaci soltanto a farsi dispetti dalla mattina alla sera; ma buoni fratelli come son sicuro che presto diventeranno quelli che conosco io.
(Renato Fucini)

 

Chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio. Chi poi dice al fratello: stupido, sarà sottoposto al sinedrio; e chi gli dice: pazzo, sarà sottoposto al fuoco della Geenna. Se dunque presenti la tua offerta sull’altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, lascia lì il tuo dono davanti all’altare e va’ prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna ad offrire il tuo dono.
(Gesù, Discorso della Montagna)

 

Come ti permetti lurido ladrone! Questi sono i miei fratelli e i miei fratelli li picchio solo io!
(Lo chiamavano Trinità)

 

E “Warner Brothers“, allora? È vostro anche questo? Avete probabilmente il diritto di usare il nome di Warner, ma che mi dite di Brothers, “Fratelli“? Professionalmente parlando, noi eravamo fratelli molto prima di voi.
(Groucho Marx)

 

Essere fratelli non è tutto divertimento e giochi, sapete? Si possono godere le parti buone di una persona, ma non vengono filtrate le restanti parti negative.
(Sword Art Online: Hollow Fragment)

 

I figli hanno un unico diritto. Un padre, una madre e dei fratelli. I fratelli sono delle garanzie. I figli devono sentirsi garantiti dai fratelli.
(Pupi Avati)

 

I fratelli fungono da perno su cui tutto ruota.
(Maurizio di Gesù Bambino)

 

Salutandovi indistintamente, salutandovi indistintamente, i fratelli Caponi. Che siamo noi.
(Totò, Peppino e… la malafemmina)

 

Nessuno ti conosce meglio di un fratello.
(Una storia vera)

 

Citazioni sulla fratellanza.

L’idea di fratellanza risorge sul mondo con un significato più ampio della mera associazione di membri in una setta o in un credo. E i pensatori dalla grande anima come Lessing provocano il mondo chiedendo cosa sia più divino, se l’odio e la lotta all’ultimo sangue fra le religioni o l’armonia e la cooperazione. Gli antichi pregiudizi dell’uomo contro i suoi fratelli tentennano e si ritirano di fronte alla radiosità di un più generoso sentimento, che non sacrifica l’uomo alla forma o lo deruba della serenità e della forza che esso trova nel suo credo.
(Helen Keller)

 

La fratellanza umana è impossibile coi preti.
(Giuseppe Garibaldi)

 

La fratellanza non è un mito.
(Conte di Lautréamont)

 

Mi fanno schifo le persone che provano un sentimento di fratellanza perché hanno scoperto, l’una nell’altra, la medesima bassezza. È una fratellanza viscida, alla quale non ambisco.
(Milan Kundera)

 

Sapevamo che a cinque ore di distanza ogni tedesco che sorprendesse un francese, ogni francese che cogliesse un tedesco lo assaliva alla baionetta o lo ammazzava con una bomba a mano, ricevendone in cambio una medaglia al valore; sapevamo che dall’una e dall’altra parte milioni di persone avevano il solo sogno di distruggersi e di cancellarsi dalla superficie terrestre reciprocamente, sapevamo che i giornali avversari parlavano soltanto con la schiuma alla bocca, mentre noi, un pugno d’uomini fra tanti milioni, non soltanto sedevamo pacifici alla stessa tavola, ma ci sentivamo stretti da lealissima, appassionata fraternità.
(Stefan Zweig)

Commenti:

Condividi

Related posts