Come trattare con le persone che criticano sempre?

Come trattare con le persone che criticano sempre?

Se date loro potere, le persone che criticano sempre possono farvi molto male. Non solo possono influenzare la vostra reputazione davanti agli altri, ma a forza di critiche distruttive, possono danneggiare seriamente l’immagine che avete di voi stessi.

Non fatevi coinvolgere in una discussione con queste persone, perché di solito reagiscono molto male e non accettano le vostre ragioni. Se vengono attaccate, rispondono negativamente perché le vostre parole fanno breccia nel fragile scudo protettivo che hanno costruito intorno al loro ego.

Una buona strategia per trattare con le persone che criticano proviene dalla Psicologia Transpersonale, che applica uno dei principi dell’aikido, un’arte marziale di origine giapponese che è puramente a scopo difensivo e si basa sull’utilizzo della forza di attacco dell’avversario, per non causargli danno, ma solo per allontanarlo o metterlo fuori combattimento.

Cosa succede quando applichiamo questo principio ai conflitti nelle relazioni interpersonali? Che invece di entrare in un vortice di reattività emozionale, ci concentriamo sul fatto che questa critica non ci causi dei danni. Così non assumiamo il ruolo che l’altra persona vuole imporci, quindi non ci può nuocere.

Per esempio, nel caso di una critica distruttiva, si può chiedere alla persona: “come pensi che la tua critica può aiutarmi a migliorare?” o “cosa avresti fatto al mio posto per ottenere risultati migliori?” In questo modo non attaccate la persona, ma gli restituite il colpo, spingendola a riflettere sulle sue parole. Infatti, con questa strategia potreste anche stimolare un approccio costruttivo, trasformando una situazione piena di negatività in qualcosa di positivo.
Dal web

Condividi

Related posts