Credimi quando ti dico che non è facendomi del male che starai meglio.

Credimi quando ti dico che non è facendomi del male che starai meglio.

Credimi quando ti dico che mi dispiace per come ti hanno fatto sentire gli altri.
Credimi quando ti dico che non è facendomi del male che starai meglio.
L’odio non fa parte di me.
Sarei scappata, andata via da te,
Dai tuoi problemi, dai tuoi fantasmi,
Invece sono rimasta e ogni volta che ho sentito che ne avevi bisogno ci sono stata.

Non dimentico quello che abbiamo superato insieme,
Non dimentico il bene ricevuto.
Quindi non cercare in me quello che hai ricevuto dagli altri.
Io non sono loro.
Quando avrò un problema con te ti prenderò da parte, come ho già fatto, mi siederò al tuo fianco e guardandoti negli occhi ti parlerò senza coinvolgere terze persone.
Perché così si creano dissapori,
Si creano distanze.
Ti ripeto, nel mio cuore non c’è spazio per sentimenti che non siano amore.
Ogni tanto però lo condivido con il dolore che mi accompagna lungo tutta la giornata.
Non mi farai mai più male di quello che ho già dentro
Quello che pensi e credi che ti hanno fatto non è associabile a me, quindi non farmi la guerra.
Non distruggere la mia poca serenità.
Ho cose molto più importanti da superare che il male che mi auguri.
Davvero.
Se nel tuo cuore esiste la sensibilità umana, ascoltala perché io non rimarrò per sempre.
Non posso sopportare all’infinito, prima o poi reagirò.
Se vivo senza mia figlia credimi che la mia vita senza di te non sarebbe un problema.
Quando vuoi bene non metti l’uno contro l’altro, io non ti odio altrimenti sarei già andata via.
Lidilianny

Condividi

Related posts