Davvero basta pensare all’amore… per sentirsi amati?

L’amore

Che cos’è l’amore?

Di: Lidilianny

Davvero basta pensare all’amore… per sentirsi amati?

No!

Non dare mai per scontato l’amore
Non pensare che basti amare perché l’altro si senta amato.
Cosi come un bicchiere non viene riempito senza la apertura del rubinetto…
Senza una mano, che lo sostenga e che lo porti poi alla bocca…

Il bicchiere rimane vuoto e il pensiero non disseta.
Non basta.
Fai in modo di guardare più spesso gli occhi della persona che ami.
Spoglia piano la sua anima.
La passione non è altro che il desiderio di un corpo
La carne, l’istinto carnale non è amore.
Se ami te ne prendi cura.
Se ami fai piccoli gesti
Una passeggiata mano nella mano
Un fiore raccolto prima di entrare in casa.
Non basta portare la stanchezza, il pane e i materiali.
Tutto quello che fai è il tuo tempo.
La tua fatica.
L’amore non è difficile da provare, basta sentirlo, seminarlo, radicarlo.
Pensare in modo gentile, come quando vedi un cucciolo e gli sorridi, quello che provi è un raggio d’amore.
o quando vedi i tuoi figli crescere, farsi male e senti che il cuore si frantuma, ti senti mancare l’aria anche se per pochi secondi, poi capisci che sta bene e li c’è un altro raggio d’amore.
L’amore c’è sempre in ogni cosa che facciamo.
Basta non credere che tanto si sa.
Perché non è un’abitudine l’amore.
Non si vede ma si sente.
quindi donalo.

Dimostralo, con la tua presenza, dimostralo con la parola, con i gesti.
Abbraccia più forte, a lungo.
Guarda di più, sorridi.
Sorridi anche quando va tutto male.
Perché alla notte le stelle ti mostreranno quanto era piccolo il tuo problema.
Tutto quello che fai con amore, lo fai con Dio.
Niente potrà andare per il verso sbagliato.
Donati il potere di trasformare e plasmare ogni cosa con questo sentimento divino.
Una lacrima benedetta scesa dagli occhi di Dio per nutrire il seme del bene in questo nostro mondo.

 

Condividi

Related posts