Diagnosi precoce del tumore al seno

Gesti semplici per stare bene 

 

 

Il nastro rosa è un simbolo del sostegno alla consapevolezza del tumore alla mammella
Il nastro rosa è un simbolo del sostegno alla consapevolezza del tumore alla mammella

Cos’e il tumore della mammella?

Il tumore più diffuso fra le donne: si stima che una donna su 10 lo svilupperà nel corso della sua vita.

Ma è anche uno dei tumori che possono essere scoperti precocemente, grazie alla mammografia.

 

 

Si può prevenire il tumore al seno?

L’adozione di stili di vita sani, come evitare il fumo, fare attività motoria e seguire una corretta alimentazione, permette di mantenersi in condizioni di benessere.

 

 

Che cos’è la diagnosi precoce? 

La diagnosi precoce del tumore del seno consente di diagnosticare tumori iniziali, e quindi facilmente guaribili.

La mammografia è il mezzo più efficace per scoprire precocemente  il tumore del seno: va eseguita ogni due anni a partire dal 48 anni.

l’80 – 90% delle donne con un tumore di piccole dimensioni e senza linfonodi colpiti può guarire definitivamente.

 

Che cos’e la mammografia?

La mammografia è una radiografia delle mammelle che consente di “fotografare“, in modo semplice e sicuro, i tumori del seno in stadi così iniziali da non essere ancora palpabili.

Il rischio di assorbire radiazioni è irrilevante perché i moderni apparecchi emettono dosi molto basse di raggi X.

 

 

La mammografia va fatta anche senza disturbi? 

Si, perché in questo modo si possono individuare alterazioni molto piccole e prive di sintomi.

 

 

Quanto tempo è necessario per fare la mammografia? 

Per eseguire l’esame occorre meno di un ora dal momento dell’arrivo al Servizio di Radiografia.

 

 

Se la mammografia risulta normale?

L’esito viene comunicato personalmente, con il consiglio di ripetere l’esame dopo due anni.

 

 

E se la mammografia mostra qualche alterazione?

Quando vi sono dubbi la donna viene contattata direttamente per eseguire approfondimenti che servono a confermare la presenza di eventuali alterazioni: lastre aggiuntive, visita senologica, ecografia mammaria.

Nella maggior parte dei casi, questi accertamenti si risolvono con un esito di normalità.

 

 

L’invito sarà ripetuto anche negli anni successivi?

Sì, il Centro Screening le invierà un altro invito dopo due anni.

 

 

La mammografia è un esame affidabile?

La mammografia è un esame affidabile.

Tuttavia, anche in caso di esito normale, può comparire un tumore in fase iniziale prima del controllo successivo.

Per questo si consiglia di controllare da sole il proprio seno nell’attesa di ripetere l’esame dopo due anni, facendo attenzione ai seguenti cambiamenti.

  • Modificazione della grandezza o forma dei seni
  • Comparsa di arrossamenti, noduli, indurimenti
  • Fuoriuscita di liquido dal capezzolo

 

In questi casi è necessario rivolgersi subito al Medico curante o al Centro Screening.

A chi rivolgersi per avere ulteriori informazioni?

Al Centro Screening, telefonando al

 

NUMERO VERDE 

800.705.630

dalle ore 9.00 alle ore 12.00, e dalle ore 14.00 alle ore 16.00  dal lunedì al venerdì.

 

 

 

 

 

 

Commenti:

Condividi

Related posts