Essere una persona umile non ti rende una persona che vale poco.

Essere una persona umile non ti rende una persona che vale poco.
Essere una persona agiata non ti rende una persona superiore.
Quando ero piccola, vi ho raccontato la mia povertà.
Molte volte ho sofferto la fame, la violenza fisica, la violenza mentale, ho faticato tanto.
Essere ciò che sono mi é cosato tanto ma ne vado fiera.
La cosa che non ho mai compreso è quel genere umano che di fronte a una bambina in difficoltà si girava dall’altra parte.
Facevano finta di non vedere, di non sapere.
La stessa gente che mi guardava con disprezzo, come se la mia persona recasse disgusto.
Crescendo ho dovuto imparare ad essere autosufficiente.
Ho imparato a cavarmela.
A 17 anni ho attraversato mezzo mondo, ero sola. E sola ho raggiunto le mie mete.
Ho dovuto lottare tanto per non farmi distruggere dagli altri.
Le persone spesso sanno essere crudeli.
Quello che mi ha dato la forza per non mollare é stata la fiducia in me stessa, sapere che non ero così arrabbiata con il mondo da comportarmi in modo tanto disumano.
Sono una persona che sa che cosa significa toccare il fondo.
So che cosa significa lottare senza nessuno accanto e con il mondo contro.
Ma sono la stessa persona che sa quanto sia importante credere nei valori umani.
Non sono capace di fare del male.
Non sono capace di usare le persone.
Non so fingere.
Troppo spesso mi sento colpire dritto al cuore da troppe persone, dalla vita, dalle situazioni, ma trovo sempre la forza per ricompormi.
Non mi vergogno di dire che ero una bambina povera, che ha dovuto lavorare da quando aveva 11 anni per aiutare la sua famiglia.
Non mi vergogno di dire che molte volte sono andata a scuola con un sacchetto di plastica e le scarpe rotte.
Non mi vergogno di dire che non ho avuto un padre, non so come ci si sente ad essere la principessa di papà.
Non mi vergogna il fatto che ad un certo punto non ho potuto continuare gli studi, perché queste cose accadano a tanti.
La vergogna sarebbe rubare, prostituirmi, diventare una persona cattiva, arrabbiata con il mondo, ecc.
Invece ho preso le mie difficoltà e sono qui ora a dirti che anche tu hai la forza di farcela.
Credi in te, e se per qualche motivo senti che le persone ti giudicano senza conoscere niente della tua vita, tu ricorda che il peggio che può capitarti è diventare come loro.
Non mollare qualunque sia la tua vita, tu hai la forza di cambiarla.
lidilianny
Condividi

Related posts