Le cose belle, importanti della vita non sono cose.

Le cose belle, importanti della vita non sono cose.
Sono piccoli gesti, piccole azioni, piccoli miracoli.
Stare bene in famiglia, amarsi, rispettarsi, ascoltarsi senza giudicare, ma con l’intenzione di comprendere e accogliere le emozioni e gli stati d’animo dell’altro.
Cercare una soluzione insieme o un modo per alleggerire la pesantezza della vita.
Credo che un rapporto si debba fondare su basi forti e profonde.
Alcune persone litigano con i propri compagni, si lamentano in continuazione dell’atro, ci si manca di rispetto, si ricattano e si incolpano di quello che non è stato fatto.
Io lo trovo disfunzionale come approccio.
Lo trovo alquanto inquietante.
Si può vivere un’intera vita in questo modo?
Che senso ha stare insieme a qualcuno se non ritieni che ti avvalori e ti rispetti?
Perché le persone sono disposte a vivere una vita infelice pur di non rimanere soli?
Condividi

Related posts