Oggi voglio condividere con voi una nuova scoperta che mi sta cambiando la vita in modo positivo

Oggi voglio condividere con voi una nuova scoperta che mi sta cambiando la vita in modo positivo, una scoperta straordinaria che mi risana dall’interno.

Una tecnica che avevo sentito già infinite volte, però ahimè, mai messa in pratica.

Forse perché non ci credevo, forse perché non volevo provarla per pigrizia, invece oggi me ne pento sinceramente.

Da pochi giorni ho iniziato a frequentare un corso di Yoga, la cosa che più mi ha colpito è stato il respiro, la sua importanza, sentirlo, accompagnarlo.

L’auto-guarigione fisica, mentale e spirituale, è una conseguenza di tecnica respiratoria che, se eseguita per pochi minuti al giorno, ha davvero il potere di guarirci.

Davvero si ottiene una svolta positiva nella propria vita quando respiriamo correttamente, non portiamo solo ossigeno nel nostro organismo ma anche “prava”,  l’energia vitale, un’energia essenziale per restare in salute.

Attraverso la respirazione ho iniziato a rinforzare la mia mente, disciplinarla controllando ansia, stress, depressione, pensieri negativi. Una nuova consapevolezza spirituale che mi porta all’apice del mio spirito, delle mie emozioni, piano piano sento il mondo mostrarsi diversamente perché sto imparando a controllare le mie emozioni invece di essere controllata da esse.

Un respiro corretto, la concentrazione e disciplina mentale, mi plasmano dall’interno, mi interiorizzo a livello profondo, e con un respiro consapevole, libero la mente da pensieri negativi, modificando la rabbia, la paura e quanto altro, scegliendo con concentrazione e consapevolezza di ispirare qualità fisiche come la pace, il coraggio, ecc.

Se penso all’importanza del respiro, comprendo quanto sia essenziale e prezioso, praticare per pochi minuti al giorno le tecniche di respirazione per l’auto guarigione, rifletto sul fatto che, senza acqua e cibo possiamo sopravvivere dei giorni, mentre senza il respiro pochi minuti.

Spesso quando ci innervosiamo, ci agitiamo, iniziamo a respirare male, a perdere il controllo. Bastano pochi secondi per reagire senza consapevolezza.

Per questo bisogna respirare profondamente e trovare la pace dentro di noi, senza farci influenzare dall’esterno.

Questa nuova consapevolezza mi ha resa una persona molto più sana e felice, lo consiglio anche a te.
Lidilianny

Condividi

Related posts