Come pulire il PARQUET

Ecco tutti gli errori da non fare per mantenere nel tempo il PARQUET in ottime condizioni, lucido, senza graffi, macchie, ecc


PULIZIA PARQUET

1- L’operazione più importante quotidiana è aspirare il parquet, il lavaggio può avvenire anche con meno FREQUENZA.

NON UTILIZZARE VAPORELLE O ROBOT LAVAPAVIMENTI IN QUANTO UTILIZZANO  TEMPERATURE TROPPO ALTE CHE ROVINANO LE FINITURE.

2- IL PARQUET NON VA PULITO MAI CON SOLA ACQUA POICHÉ L’ ACQUA DA SOLA NON SGRASSA LA SUPERFICIE
DEL PAVIMENTO

Scegli il prodotto desiderato o necessario!

SOLUZIONE IN SECCHIO:

Può essere composta da detergente disinfettante e acqua tiepida.
E’ importante rispettare i dosaggi raccomandati dal produttore: infatti, troppo prodotto rischierebbe di causare sovrabbondanza di schiuma o potrebbe macchiare il pavimento, lasciando aloni o provocando opacità.

Ecco un video rappresentativo, spero che vi piaccia e vi sia utile.

Ho  usato questo lava pavimenti  perchè lo trovo maneggevole e pratico, ideale per lavare i pavimenti in modo veloce. Arriva ovunque e costa pochissimo al “mercato”.

La  struttura robusta in metallo e plastica e testa rotante, potrai utilizzarlo asciutto o bagnato, anche senza detersivo, su tutte le superfici compreso il parquet, io lo uso anche per pulire i mobili, le tappare, è fantastico.
Cambio solo gli stracci ne Prendendone due o tre di diversi colori per non usarli dentro e fuori casa!

Per mantenerlo pulito può essere lavato anche in lavatrice.

 

 

Usa il prodotto giusto per mantenere nel tempo il tuo parquet

  • Progettato appositamente per pavimenti in legno sigillato
  • Compatibile con i prodotti Bona rinfrescante per parquet e Bona Polish
  • Semplice da utilizzare, pronto all’uso

Vi consigliamo di dare uno sguardo anche qui:

Condividi

Related posts