PULIRE IL FORNO IN MODO ECOLOGICO E ECONOMICO

Ciao, oggi vi spiego come pulire il forno in modo semplice, efficace e sicuro, senza prodotti chimici e quindi in modo sano per te e la tua famiglia.

C’è un ingrediente naturale che ci permette tutto questo, si tratta del bicarbonato di sodio che come ben sappiamo si usa un po in tutti i campi, per uso personale, per la pelle, per i capelli, per l’intestino, per togliere macchie, per eliminare i batteri dalla frutta e la verdura. E’ un prodotto consigliato quando siamo in gravidanza, ecco il perché lo uso e lo consiglio a voi che mi leggete, sia nel forno, sia nel frigorifero.

L’altro prodotto che andremo a utilizzare è l’aceto, non solo per la sua versatilità nell’uso domestico e personale, ma anche per l’uso alimentare e per il dimagrimento. L’aceto infatti è uno dei prodotti naturali più comuni utilizzati per le pulizie domestiche, visto che l’acido acetico non solo pulisce, ma aiuta a eliminare i batteri e sgrassare le superfici. Ideale  per la pulizia di forno, frigo e bollitore, toglie le macchie più ostinate e toglie e previene la muffa.

Detto questo ecco cosa dovete fare:

Preparare in una bottiglia da un litro con vaporizzatore spray
– 750 ml di acqua
– 100 ml di aceto
– 100 grammi di bicarbonato di sodio

Agitate bene prima dell’uso.

Svuotate completamente il forno.

Spruzzate la formula su tutte le superfici

Se è possibile separate anche i vetri e guardate bene le guarnizioni, lì si concentra il 40% della sporcizia da cui compaiono i cattivi odori.

Lasciate agire per qualche minuto e, se desiderate un risultato più efficace, potete aggiungere del bicarbonato aggiuntivo.

Nel frattempo lavate con cura le griglie.

In ultimo risciacquate con acqua calda e asciugate accuratamente le superfici.

Cosi avrete un ottimo risultato senza rischio per la tua salute e per l’ambiente, spero che questo articolo ti sia stato utile.
Grazie del tuo tempo.
Lidiliany

Condividi

Related posts