Questa lettera è per l’umanità, per tutti noi.

Questa lettera è per l’umanità, per tutti noi.

Voglio fare un appello ad ogni essere vivente capace di riflettere, di comprendere e soprattutto di fare il massimo per salvare il nostro unico modo per vivere, il nostro debole e violentato pianeta. Veleni, incendi, contaminazione, animali in via d’estinzione, stiamo sterminando la nostra stessa razza per ingordigia. Per avere sempre di più.

Il pianeta soffre, non ce la fa più, infatti sono anni che si vedono tzunami, uragani, terremoti e scioglimenti dei ghiacciai.

Sono anni che assistiamo impotenti a tutto questo con conseguenze devastanti per interi paesi.

L’unico polmone verde che ha la nostra madre natura, sta bruciando, spendiamo tanti miliardi per andare a scoprire se su altri pianeti esistono forme di vita, se esiste l’acqua, mentre il nostro pianeta soffre.

Quando finiranno tutte le risorse come faremo?
Dove andremo?
Forse la nostra punizione sarà vedere scomparire ogni cosa, soffriremo la carestia, patiremo la fame, la sete, le malattie più devastanti…
Ci uccideremo anche per un bicchiere d’acqua, sembra drammatico vero? Invece non lo è affatto.
Cosi come gli animali si spingono in mezzo a noi perché abbiamo distrutto e derubato i loro habitat, anche noi finiremo cosi.

A cosa serviranno le grandi case, i vestiti, l’oro e i diamanti?
A niente…
Se finiamo le risorse non ci sarà più nulla da fare.
Bisogna agire tutti insieme perché il pianeta, la natura, va avanti anche senza l’uomo, ma l’uomo non può esistere senza la natura.
Lidilianny

Vi consigliamo di dare uno sguardo anche qui:

Condividi

Related posts